EDIFICIO RESIDENZIALE - Nardò (LE), via C. di Nassirya

I° Ipotesi (poi realizzata)


Il progetto riguarda la costruzione di una abitazione unifamiliare. La residenza in progetto ha un’impostazione classica di tipo tradizionale con una connotazione architettonica spesso ricorrente sia nei centri urbani che nella campagna salentina. Da questa scelta iniziale scaturiscono la tipologia, l’impianto planivolumetrico di semplice e geometrica impostazione, l’uso di materiali tradizionali, la riproposizione di alcuni elementi architettonici e costruttivi d’epoca (il cornicione a coronamento del fabbricato e di delimitazione degli interpiani, le modanature che segnano le aperture, le lesene, ecc.).


Foto Edificio

Rendering, grafici e disegni esecutivi

II° Ipotesi (solo di studio)


Il progetto riguarda una residenza unifamiliare. Lo sforzo e l'obiettivo di tutta la composizione architettonica è quello di coniugare forme ed architetture del movimento moderno con materiali ed ambientazioni locali e tradizionali. Da qui i fronti con l'elegante ma forte rivestimento in pietra leccese a ricorsi orizzontali, i portali che scandiscono e delimitano i volumi, gli interni con cornici ed ornamenti essenziali.

Rendering, grafici e disegni esecutivi